+39 392-318-3364 / info@womeninrun.it
'

WIR lo sapevate che… i numeri che preoccupano!

WIR lo sapevate che… i numeri che preoccupano!

Aiutare le donne a prendere decisioni consapevoli e responsabili in ambito contraccettivo. È questo l’obiettivo della campagna di sensibilizzazione promossa da Bayer e supportata da Women In Run che come, come vi abbiamo raccontato nel postblog della scorsa settimana (quello qui sotto), vedrà la nostra community orgogliosamente impegnata fino a ottobre.

LIBERE di… fare scelte consapevoli

Anzi WIR, preparatevi perché presto daremo voce anche a voi con le vostre preziosissime testimonianze. Ma intanto… vi siete accorte che abbiamo inaugurato una sezione tutta nuova? Si chiama “Sesso & Corsa” e ospiterà, oltre a tutti agli articoli riguardanti questa importante campagna di Bayer, altre curiosità legate al meraviglioso mondo del sesso e dello sport che, come dicono gli esperti, il desiderio lo aumenta.

 

Fate sesso WIR, ma fatelo con la testa, questo è il nostro consiglio! E soprattutto riflettete sui dati ufficiali dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) dai quali emerge che, dei 208 milioni di gravidanze annue in tutto il mondo, il 41% non sono programmate e che – percentuale ancora più preoccupante – addirittura il 50% si conclude con un’interruzione volontaria di gravidanza. Se tutte le donne utilizzassero invece contraccettivi affidabili, il numero di gravidanze inattese crollerebbe di ben il 70%.

Pensate WIR che in Italia, i dati pubblicati dal Ministero della Salute, indicano che il ricorso alla contraccezione di emergenza – la cosiddetta “pillola del giorno dopo” – è passato addirittura da 16mila unità vendute nel 2014 a 190mila nel 2016. E che il 55% dei giovani considerano la “pillola del giorno dopo” come un efficace metodo contraccettivo.

Care WIR la nostra belle Italia in ambito di contraccettivi ormonali sembrerebbe decisamente molto indietro rispetto a paesi come Belgio, Olanda e Lussemburgo dove il 40% delle donne li utilizza. In questa graduatoria il nostro paese è fermo al 14%, al pari dell’Ungheria.

Contraccettivi ormonali short term: questa statistica non comprende sistemi intrauterini e impianti sottocutanei). Fonte: ricalcolo su base dati ims e worldbank. population (donne 15-49) – mat 6/2016

 

Questi numeri devono cambiare e noi, nel nostro piccolo e col vostro aiuto, ci impegneremo per diffondere il più possibile il messaggio. Qui ma anche su Facebook e Instagram, e soprattutto invitandovi a tenervi sempre aggiornate sul sito www.sceglitu.it.

Perché, ricordatevi, la consapevolezza è libertà. E la libertà per noi è un bene prezioso!

Manuela

Lascia un Commento