+39 392-318-3364 / info@womeninrun.it
'

VIBRAMania: un’esperienza di corsa in montagna indimenticabile!

11223569_10207162273112531_2865776478544651563_o

VIBRAMania: un’esperienza di corsa in montagna indimenticabile!

Ci sono alcune cose a cui sei particolarmente affezionato e che ti ricordano momenti felici della tua vita. Sono oggetti investiti di un valore simbolico dai quali non ci si vorrebbe mai separare. A me capita di rado di avere oggetti così significavi ed uno di questi è un paio d scarpe da corsa. Sono delle vecchie Nike giallo fluo con le quali ho corso diverse gare e che mi ricordano una delle gare più importanti della mia vita : LA MONZA RESEGONE!

Come tutto però anche quel vecchio paio di scarpe aveva fatto il suo tempo e così era giunto il momento di buttarle…ma ho posticipato quel momento per giorni e giorni finchè, come accade quasi sempre, il destino non ci ha messo lo zampino!
Tramite Carlotta di Green MEDIA LAB scopro un’iniziativa molto interessante. I miei amici runner immagino conoscano VIBRAM per le ormai famose Five Fingers (scarpe da corsa super minimal a cinque dita che si calzano come guanti) ma forse non tutti sanno che questa Azienda nasce da un’idea di Vitale Bramani che, a seguito di una tragedia in montagna, decide di sviluppare una suola in grado di esercitare una trazione eccellente sulle superfici miste. Utilizzando quindi la tecnologia della gomma vulcanizzata ha sviluppato il design della suola Carrarmato. Da subito questo nuovo tipo di suola diventa famosa e ancora oggi è tra le più utilizzate dagli alpinisti di tutto il mondo.
VIBRAM è un’azienda che nasce come produttrice di suole per scarpe da montagna e nel tempo si è evoluta fino a sviluppare il concetto di Five Fingers e di tante altre tipologie di suole.
L’iniziativa di cui scrivevo qualche riga fa si chiama Vibram Sole Factor e riguarda un progetto che si rivolge direttamente al consumatore finale. L’obiettivo dell’azienda è quello di far percepire la suola come un prodotto finito in grado di caratterizzare significativamente la calzatura su cui è montata e che quindi può essere utilizzata per migliorare la performance della scarpa in numerosi contesti. Il concetto è che applicando una delle famose suole VIBRAM, ogni calzatura può aumentare significativamente le proprie performance e offrire: più grip, più leggerezza, più volume e …per gli amanti del fashion, un nuovo stile!
Approfittando dell’invito di Carlotta al mobile store Vibram in zona Pagano a Milano, decido di regalare una nuova vita alle mie adorate Nike e di trasformarle da scarpe da corsa su strada a scarpe da trail!
Una volta nello store mi accoglie Corrado con tutto il Team Vibram e, dopo avermi accuratamente spiegato la differenza tra una suola ed un’altra, decidiamo di applicare le suole Fast Trail che, da quanto mi assicura Corrado, forniscono ai runner aderenza, comfort ed una stabilità ottimale.
Mi fido di lui e gli lascio le mie scarpette che mi arriveranno direttamente a casa dopo un paio di giorni con una nuova linea e soprattutto una nuova vita!
Oggi le ho testate per la prima volta su un percorso di montagna a Malborghetto in Valbruna. Ho corso per quasi 20km con un dislivello positivo di più di 1000mt. Mi trovavo per la prima volta nella mia vita ad affrontare una corsa in montagna in solitaria e, non chiedetemi perchè, ma sapere di calzare quelle scarpe che in qualche modo in condizioni pietose mi avevano portato in vetta al Resegone, mi dava forza e coraggio.
Parto con il mio zaino da montagna con tutto il necessario in caso di ipoglicemia e con due bottigliette d’acqua nelle tasche davanti. La salita diventa subito ripida e già dai primi metri mi rendo conto che sarà un’impresa tutt’altro che facile.
Sento da subito la differenza di grip rispetto alle mie solite scarpe da trail (un paio di Nike che non ho mai trovato eccessivamente performanti). “Queste Vibram sono fighissime” penso e continuo la mia salita.
Alterno corsa a camminata fino a quando la pendenza si trasforma in muro e allora opto per la camminata veloce, busto in avanti e mani appoggiate sulle ginocchia, come mi ha insegnato il campione di corsa in montagna Marco De Gasperi, e via verso la vetta. Ad un certo punto incontro un signore che su per giù avrà avuto più di 70 anni “finalmente una persona” penso e colgo subito occasione per fare due chiacchiere veloci. Gli chiedo se la Malga è ancora molto lontana. “Signorina almeno un’ora e mezza di strada, forse un’ora per lei perchè la vedo molto atletica” io sgrano gli occhi….effettivamente speravo molto meno. Lui vede la mia espressione e mi risponde sorridendo “signorina…questa è la montagna!”……ha proprio ragione, la montagna richiede testa , cuore , gambe ma anche molta molta pazienza!
Continuo la mia “scalata” e ogni tanto guardo con orgoglio le mie rinate scarpette…queste suole Vibram sono davvero spettacolari ! Hanno un grip di livello superiore ed è come se si incastrassero tra i massi, come se avessero delle ventose.
Finalmente dopo tanta fatica, caldo e a tratti un po di paura arrivo alla Malga Strochizzo dove mi concedo una sosta per mangiare una barretta e godere del bellissimo panorama.
E’ giunto il momento di tornare giù e di mettere finalmente alla prova le nuove suole in discesa. Mi lancio cercando di trovare la maggior concentrazione possibile per evitare rovinose cadute. Salto da un masso all’altro, la consistenza del terreno cambia spesso, in alcuni tratti (quelli a mio avviso più pericolosi) c’è molta ghiaia che rende la superficie scivolosa in altri solo pietre, in altri ancora terriccio umido. Tutta questa varietà non ha intimorito le mie Vibram Fast Trail che mi hanno regalato un esperienza di corsa fantastica insieme alle mie amate Nike giallo fluo!
Arrivo finalmente in valle e la prima cosa che penso è : “Wow VIBRAMania! Mai più senza!”
11053307_10207162274472565_2550851641947140758_o 11221556_10207162278552667_8413774723149677004_o 11223569_10207162273112531_2865776478544651563_o 11844936_10207162313553542_5179612554584604387_o 11845174_10207162277352637_9120571841170152178_o 11879188_10207162318993678_2072185853965823432_o IMG_0278 IMG_0245

Lascia un Commento