+39 392-318-3364 / info@womeninrun.it
'

RUN4ME: divise negli obiettivi, unite dalla forza del gruppo!

RUN4ME running milano marathon

RUN4ME: divise negli obiettivi, unite dalla forza del gruppo!

“Cerco lo stimolo per ricominciare…”

“Voglio superare i miei limiti!”

“Socializzare e sentirmi viva!”

“Riuscire ad affrontare con grazia e indifferenza una corsa di 10km…”

Voci di donne. Mogli, fidanzate, amiche e figlie che hanno degli obiettivi. Donne che vogliono dedicarsi del tempo. Donne che spesso non si sentono bene nel proprio corpo e cercano nell’energia del gruppo lo stimolo per provare a cambiare.

L’importante è avere il coraggio di cominciare, affrontando le piccole paure e superando le “grandi” incertezze. Ce la farò col fiato? La mie gambe reggeranno? E se rimango indietro?

Come ha spiegato l’ex atleta azzurra Lucilla Andreucci – vincitrice della prima edizione della Milano Marathon – in occasione del primo allenamento di RUN4ME organizzato da RCS Active Team, la prima regola è ascoltare il proprio corpo. I muscoli che reagiscono, il battito che accelera.

Quelle gambe e quel cuore che il sole splendente di sabato scorso ha scaldato. Complici i tanti sorrisi, il grande entusiasmo e la voglia di farcela. Divise nei propri obiettivi ma unite dalla forza del gruppo! E dai consigli, oltre che di Lucilla, anche del Coach Roberto Nava, un mix prorompente di tecnica e approccio alla corsa che fino al 3 aprile – giorno dell’Europ Assistance Relay Marathon – alleneranno l’onda rosa di RUN4ME che ha già conquistato Milano.

Sabato tra i vialetti del Parco Sempione c’è chi ha corso a ritmo sostenuto – a 5’20” alcune scalpitavano e volevano aumentare il ritmo – e chi alla corsa ha alternato la camminata, imparando a concentrarsi sul respiro, insieme dal naso e dalla bocca, e ad ascoltare i segnali del proprio corpo.

Il gruppo delle camminatrici ha grinta da vendere e, se correranno con costanza senza cedere alla pigrizia, e soprattutto dandosi un metodo – per esempio il famoso “diario di Bridget Jones” su cui segnare le uscite e i tempi – i miglioramenti arriveranno in fretta.

Essere donne è una sfida che non annoia mai… Ma a noi runner e aspiranti tali le sfide piacciono, soprattutto quelle col cronometro!

Appuntamento a sabato 30 gennaio all’adidas Runbase… WIR presenti!

Manuela

 

Lascia un Commento