+39 392-318-3364 / info@womeninrun.it
'

GIOCHIAMO A CORRERE, CORRIAMO A GIOCARE: la Marcia del Giocattolo arriva a Milano!

GIOCHIAMO A CORRERE, CORRIAMO A GIOCARE: la Marcia del Giocattolo arriva a Milano!

Diciamo la verità, dicembre è un mese che ha un giorno solo, il 25. È un po’ come se fosse sempre Natale, fin dal primo giorno del mese siamo concentrati sull’evento più importante dell’anno, correndo a destra e a manca alla ricerca di regali, programmando menu che coprono intere giornate, incontrando amici per festeggiare insieme. E dicembre è anche il mese in cui si allargano i nostri orizzonti emotivi, in cui ci sentiamo più solidali, più vicini a chi ha meno di noi, forse perfino più sensibili ai problemi altrui.

E poi, per eccellenza, dicembre è il mese in cui torniamo tutti un po’ bambini, perché Natale è la festa dei più piccoli e per viverla appieno si è costretti a scovare nel nostro più profondo l’innocente che c’è, quello che ancora sa sorprendersi davanti a uno spettacolo di luci o commuoversi nell’ascoltare un coro di canzoni natalizie; quello che prende il tram o il bus una fermata più avanti, per poter dare un’occhiata alle bancarelle che sanno di caldarroste e ciambelle zuccherose.

Ebbene, c’è un evento sportivo che mette insieme tutto questo: il Natale, aiutare il prossimo, festeggiare e tornare bambini: la Marcia del Giocattolo. Domenica 17 dicembre, all’interno del Parco CityLife, il Globo sarà presenter partner con il suo brand Legnoland alla prima edizione milanese di questa corsa per beneficenza. Alle 10.30 ci si dà appuntamento per una corsetta di 10 km per i runners abituali e di 4 km per i meno allenati e le famiglie col pensiero rivolto ai bambini dell’Ospedale di Pavia.

Col patrocinio del Comune di Milano e sotto l’organizzazione firmata DNA Sport Consulting nasce questo progetto di solidarietà per raccogliere fondi da donare ai bambini del Programma Internazionale per l’Oncologia Pediatrica di Soleterre, presso il Policlinico IRCS San Matteo di Pavia. Soleterre è una fondazione che si occupa di garantire il diritto alla salute nel suo significato più ampio, sostenendo materialmente e moralmente 1500 bambini e le loro famiglie, nonché i 42 membri del personale medico e paramedico.

Assieme al pettorale, adulti e bambini riceveranno un braccialetto di legno Legnoland, da indossare durante la corsa e riconsegnare all’arrivo, segno tangibile della loro donazione. Ed è proprio il giocattolo il simbolo di questa corsa, pensata per i bambini meno fortunati e per regalare loro un sorriso, perché il gioco e la spensieratezza dovrebbero essere un diritto per tutti i bambini, nessuno escluso.

La Marcia del Giocattolo mira proprio a questo, a donare un po’ di sollievo a quei bimbi che non potranno vivere il Natale come dovrebbero. Torniamo tutti un po’ bambini allora e corriamo a giocare (o giochiamo a correre??) per aiutare concretamente i pazienti più piccoli del progetto Soleterre.

Diamo un senso diverso al nostro Natale, basta davvero poco.

Federica

Lascia un Commento