+39 392-318-3364 / info@womeninrun.it
'

EA7 EMPORIO ARMANI – MILANO MARATHON: noi non vediamo l’ora!

Il passaggio degli atleti in piazza del Duomo questa mattina durante la 16° edizione della SuisseGas Milano Marathon, 3 aprile 2016.
ANSA / MATTEO BAZZI

EA7 EMPORIO ARMANI – MILANO MARATHON: noi non vediamo l’ora!

Finalmente, ci siamo: lo scorso 11 Ottobre è stata presentata la diciassettesima edizione di Milano Marathon.

Per descrivere con quanto entusiasmo aspettiamo questo evento vi racconto del 2015, quando 6 squadre e 24 staffettisti WIR, accompagnate da quegli immancabili maschietti che ormai sono la scorta perenne di tutti gli allenamenti, hanno affrontato per la prima volta una maratona.

In una cornice mozzafiato e lungo un percorso che ha entusiasmato tutti, i tempi non sono stati la priorità per nessuno. Quello che contava era esserci, arrivare alla fine e sostenere una causa importante, accompagnati durante tutto il tragitto da un tifo da stadio e un incoraggiamento che aggiungeva velocità ed energia ad ogni nostro passo.

E’ stata un’esperienza importante, non solo come runners ma anche e soprattutto come persone, per i contenuti, l’atmosfera, il sostegno reciproco e la carica indescrivibile di adrenalina che ha pervaso tutti i partecipanti.

Domenica 2 aprile 2017 si replica: Milano sarà di nuovo protagonista di questo magnifico evento sportivo, quest’anno con una serie di novità che renderanno la manifestazione ancora più speciale.

La più importante è di sicuro la collaborazione super-esclusiva con un brand di valore come EA7 Emporio Armani, che sarà Title e Techical Sponsor per i prossimi due anni.

Il patrocinio di un marchio di tale prestigio è la dimostrazione di come la Milano Marathon sia diventata una delle competizioni più rinomate del panorama sportivo nazionale e internazionale, a sigillo di un legame sempre più stretto tra la competizione stessa e la capitale meneghina.

La collaborazione con EA7 Emporio Armani porta con sé una seconda, stilosissima novità: le maglie tecniche EA7 Emporio Armani in due varianti di colori, – una per la maratona e una per la staffetta – che tutti i runners potranno indossare fino al traguardo e quest’anno, per la prima volta nella storia di Milano Marathon, le t-shirt della maratona avranno un fit dedicato alle donne.

Ma le novità non finiscono qui.

Lo splendido percorso trasformerà la città di Milano nella capitale del running e il Comune ha deciso il giorno della gara di offrire il servizio gratuito della metropolitana per tutti i partecipanti, in segno di accoglienza verso tutti i maratoneti che, almeno dal punto di vista logistico, avranno vita facile.

A proposito di percorso: con partenza e arrivo nel centro di Milano, il tracciato si presenta come uno dei più veloci e tecnicamente scorrevoli, accompagnando gli atleti nella scoperta di scorci cittadini unici ed emozionanti, toccando i monumenti storici più importanti della città: il Duomo, il Teatro alla Scala, l’Arco della Pace, il Castello Sforzesco, fino a sfiorare i grattaceli moderni della “nuova Milano”.

Altra grande novità di quest’anno sarà la location del Marathon Village, situato presso il MiCo Lab, uno spazio espositivo di oltre 4000 mq all’interno dell’ala nord di Fiera Milano Congressi.

Come sempre, non mancheranno i progetti solidali e le iniziative per i più piccoli con raccolte fondi e gare destinate ai giovani partecipanti delle classi elementari e medie.

La maratona è per un atleta la competizione che più mette alla prova le proprie capacità fisiche e mentali, costringendo a migliorarsi costantemente e a superare i propri limiti. Avere la possibilità di confrontarsi proprio in un evento come questo, in cui la Milano è la protagonista indiscussa, esempio di una città internazionale e lanciata verso il futuro, pronta a cambiare ma anche ad abbracciare ed accogliere i suoi corridori è secondo me un’occasione imperdibile per le WIR.

Vale davvero la pena abbandonare le insicurezze e la paura di non farcela e provare quest’esperienza unica, con la certezza di uscirne arricchiti e anche divertiti, perché l’atmosfera è davvero amichevole e giocosa.

L’appuntamento quindi è in Corso Venezia, domenica 2 aprile 2017, con la speranza di essere davvero in tanti a partecipare a questa incredibile avventura.

ff887793-74d1-4aed-abe7-7c14c30c97cc

 

Federica

 

Lascia un Commento