+39 392-318-3364 / info@womeninrun.it
'

COSMETICI VEGANI: le ricette di bellezza fai da te

GUIDA-BELLEZZA-ETICA-VEGAN

COSMETICI VEGANI: le ricette di bellezza fai da te

A tavola, attraverso i piatti che preparo, cerco di trasmettere un’idea di alimentazione che sia il più possibile sana, non mi identifico in nessuna categoria e non seguo diete particolari ma solo quello che stomaco, gusto e chiaramente buon senso mi suggeriscono di fare. Sono però una persona molto curiosa e quindi non mi dispiace trarre spunti da altri tipi di cucina che sia internazionale, vegana o vegetariana solo per fare qualche esempio.

Seppure il consumo di alimenti di origine animale nel mio caso si sia naturalmente ridotto, ho scelto di continuare a consumare carne, pesce e formaggi o altri derivati come le uova. Non mi sono mai informata in maniera approfondita sulle condizioni di vita degli animali che vivono in allevamento cercando, come fanno in tanti, video e testimonianze di crudeltà.

Ciò non significa che sono del tutto estranea all’argomento ma ho visto solo in parte, per scelta, e ho ascoltato racconti di molti miei amici che hanno fatto della filosofia vegana il proprio stile di vita, uno stile che non riguarda solo il cibo ma anche la bellezza e la moda.

Nonostante questo, non me ne vogliate se non riesco a sposare appieno questa (buona) causa, il mio approccio alla cucina è “un po’ di tutto con moderazione” e soprattutto di qualità.

Tornando alla mia curiosità, mi hanno regalato due libri davvero molto belli, uno dedicato alla cucina vegetale e creativa (di cui vi parlerò più avanti) e l’altro legato invece al tema della bellezza, una guida di 125 ricette naturali spiegate e illustrate fotograficamente passo passo per realizzare cosmetici e prodotti per la cura della persona.

autrice-del-libro

L’autrice di questo libro è Sunny Subramanian, una ragazza che ha cambiato mentalità ed è diventata vegana con lo scopo di contribuire a evitare dolore e sofferenza a qualsiasi essere vivente. Dal 2007 è autrice del blog di successo “Vegan Beauty Review” attraverso il quale è diventata sostenitrice della bellezza cruelty-free e propone prodotti interamente fatti in casa privi di ingredienti di origine animale testati in prima persona.

attrezzatura-ingredienti-vegani

Il volume si compone di 8 capitoli con un introduzione dedicata ai principi del veganesimo e agli ingredienti base vegani, l’attrezzatura da utilizzare per realizzare le ricette e le categorie di cosmetici: dalle creme per il viso o per il corpo, cosmetici unisex, shampoo e balsami per ogni tipo di pelle o capelli e poi fondotinta, fard, ombretti, mascara e molto altro ancora per essere favolose dalla testa ai piedi.

Siete curiose? Per alimentare questa curiosità vi propongo una delle ricette del libro, perfetta per voi sportive, che siate o meno sostenitrici della filosofia vegan.

Vi ricordate com’era finito il mio allenamento funzionale con il Veg (manco a farlo apposta) coach Stefano? Il giorno dopo avevo dolori dappertutto. Ciò accade se si esagera o se avete appena iniziato a fare un determinato esercizio, con buone probabilità il giorno dopo avrete dolori ovunque, soprattutto ai glutei, agli addominali e alle gambe.

A questo proposito, Sunny vi suggerisce la ricetta perfetta per un olio post allenamento da fare in casa, vi basterà applicarlo sulle zone sensibili e il dolore svanirà. Proviamo?

olio-post-allenamento-vegan

OLIO POST-ALLENAMENTO CRUELTY FREE

Vi occorreranno:

1 bottiglietta con roller
2 cucchiai (30 ml) di olio di cocco
10 gocce di olio essenziale di camomilla
3 gocce di olio essenziale di wintergreen (o di gaultheria)
3 gocce di olio essenziale di lavanda
1 goccia di olio essenziale di chiodi di garofano (dal bocciolo)
Fiori (o erbe) facoltativi

PROCEDIMENTO

Versate l’olio di cocco in una piccola ciotola di vetro resistente al calore. Lasciate nel microonde alla massima potenza, mescolando ogni 5 secondi, finché non sarà completamente fuso (il tempo totale dipenderà dalla potenza del vostro elettrodomestico).

Aggiungete gli oli di camomilla, di wintergreen, di lavanda e di chiodi di garofano, mescolando per amalgamarli bene. Lasciateli raffreddare completamente. Versate nella bottiglia. Aggiungete i fiori (se li usate).

Passate l’olio sui muscoli indolenziti e massaggiate.

Qualche curiosità: L’olio di chiodi di garofano, in particolare quello dei boccioli, ha proprietà antidolorifiche. L’olio essenziale di wintergreen si estrae dalle foglie della pianta e ha un profumo fresco e mentolato, l’ideale per alleviare il dolore di muscoli e articolazioni. Inoltre è adatto all’aromaterapia e, così come l’olio di camomilla, facilita il rilassamento e migliora l’umore.

Per secoli, i Nativi americani hanno usato il wintergrass per curare le infezioni respiratorie e migliorare la resistenza nella corsa.

Non utilizzate mai gli oli essenziali puri ma diluiteli sempre con un olio vettore, come l’olio di oliva o di cocco.

trucchi-per-viso

N.B. Si raccomanda di leggere ogni ricetta o formulazione con attenzione, soprattutto nei casi di allergie o altri problemi di salute, per stabilire se possa o meno essere rischiosa.

“La guida etica alla bellezza” – Sunny Subramanian & Chrystle Fielder (Edizioni Sonda)

Azzurra

Logo_FooDiary_Def _

Lascia un Commento